Ventenne marocchino arrestato per tentata rapina

Senza fissa dimora, sorpreso a rubare in un appartamento in zona Tor Pignattara
Marco Rollero - 8 gennaio 2018

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino marocchino di 20 anni, senza fissa dimora nella Capitale e con precedenti, con l’accusa di tentata rapina impropria. Il giovane, dopo aver forzato la porta d’ingresso, era riuscito a entrare in un appartamento in uso a due cittadini del Pakistan in zona Tor Pignattara, cominciando a rovistare in cerca di oggetti di valore. I due cittadini pachistani, che erano in casa, lo hanno scoperto e, dopo aver chiesto aiuto al NUE “112”, hanno fatto di tutto per trattenerlo. Il ladro per cercare di fuggire ha anche afferrato una brocca in vetro, minacciando i padroni di casa.

In pochi minuti, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile sono intervenuti disarmando il 20enne e ammanettandolo. Il ladro è stato, successivamente, rinchiuso nel carcere di Regina Coeli, dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Marco Rollero


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti