Tiburtina: ripartono i lavori per l’allargamento della strada

Il tratto di 6,5 chilometri, che va dalla metro di Rebibbia fino all’incontro con via Marco Simone, diventerà a sei corsie di cui due riservate al trasporto pubblico
Comunicato Stampa - 22 giugno 2018

Ripartono i lavori su via Tiburtina. Come da programma, sono di nuovo aperti i cantieri per il completamento dell’opera che prevede l’allargamento della strada: il tratto di 6,5 chilometri, che va dalla metro di Rebibbia fino all’incontro con via Marco Simone, diventerà a sei corsie di cui due riservate al trasporto pubblico.

Lo comunica in una nota il Campidoglio.

“L’appalto è stato sbloccato dopo anni di ritardi grazie a un accordo firmato il 13 aprile scorso dall’Amministrazione capitolina, che mette fine al contenzioso con il consorzio di imprese che si era aggiudicato i lavori nel 2009. Si è così risolta la vicenda complessa di un’opera del valore di circa 41 milioni di euro, ferma a causa di questioni burocratiche, varianti di progetto, costi lievitati e contenziosi con le aziende affidatarie dell’intervento. Ora ci sono le condizioni, e le risorse, per completarlo e restituire ai cittadini la piena fruibilità di via Tiburtina.

Al raggiungimento di questo obiettivo ha lavorato in prima persona l’assessora alle Infrastrutture di Roma Capitale Margherita Gatta, in collaborazione con il dipartimento SIMU, la presidente della Commissione Lavori Pubblici Alessandra Agnello e la presidente del Municipio IV Roberta della Casa. Si sottolinea infine la grande sensibilità dimostrata dal Commissario straordinario del Consorzio di imprese, prof. Saverio Ruperto, che ha contribuito al raggiungimento di un accordo proficuo per tutti”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti