The Good Burger apre a Roma

In via delle Quattro Fontane n°174, nei pressi di piazza Barberini
Anna Onori, Henos Palmisano - 10 luglio 2018

Mercoledì 4 luglio The Good Burger, l’etichetta più giovane di Restalia (Gruppo Spagnolo leader nella ristorazione organizzata) ha incontrato alcune testate giornalistiche per sottoporre a giudizio dei giornalisti alcune novità di gastronomia e, naturalmente, Abitare a Roma non poteva mancare.

Restalia, oltre il già citato TGB, ha fondato le catene Cervecerìa 100 Montaditos e Cervecerìa La Surena.
Restalia è presente, oltre che in Italia, Spagna, Portogallo anche in USA, centro America e sud America con oltre 700 ristoranti aperti in soli 18 anni.
Obiettivo dei tre marchi è di soddisfare la clientela con proposte originali, di qualità e a prezzi accessibili.
Restalia in Italia è presente solo con due marchi:
    100 Montaditos, che sono i tipici bocconcini di pane ripieni
    TGB che propone soprattutto Hamburger di carne bovina cotta alla piastra e servita con “sweet pane” brevettato.
Tutte queste cose sono state illustrate dalla simpatica Ana Martinez, responsabile sviluppo marketing;  il gruppo, inoltre, ha un dipartimento di Ricerca & Sviluppo, che non solo si avvale della collaborazione di rinomati chef, ma anche di architetti, designer e di altre figure professionali utili nel branding.
La dottoressa Margherita Sartorio  Mengotti, amministratore delegato dell’istituto Ixè, sostiene che “…per gli Italiani l’offerta di pasti fuori casa deve essere condita con un ingrediente speciale: una calda accoglienza”.
Andrea Cutispoto, Country Manager Italia, afferma che “la nostra nuova proposta punta a rispettare le esigenze di una clientela sempre più attenta alla qualità e alla provenienza del cibo”.
La nuova proposta di TGB è il panino della salute “Slim”, che in sole 290 Kcal combina: petto di pollo arrosto, mix di lattuga, cipolla rossa in salamoia, salsa leggera affumicata, funghi saltati; il tutto racchiuso in un pane di cristallo cotto su pietra, tipico della regione di Barcellona.
Il nostro giudizio finale è altamente positivo: prima di tutto la location all’inizio di via delle Quattro Fontane n°174, in pratica piazza Barberini; poi il locale accogliente con la cucina in bella mostra; infine, ma per noi Italiani fondamentale, l’elevata qualità del cibo, che ci è apparso gustoso, leggero e digeribile al tempo stesso.
Molto apprezzato il ritorno del boccale per gustare l’ottima Moretti Rossa.
Anna Onori, Henos Palmisano

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti