Tanti bambini all’assalto della Vaccheria Nardi seguendo il dottor Stellarium

In un viaggio che da Colli Aniene si è spinto fino ai confini del sistema solare
Enzo Luciani - 10 gennaio 2018

Mai tanti bambini si erano visti tutti insieme alla Biblioteca della Vaccheria Nardi come avvenuto giovedì 4 gennaio 2018.
Il perché di tanto assembramento è presto spiegato, per ascoltare i racconti del dottor Stellarium (interpretato da Gabriele Catanzaro), che li ha trasportati tra pianeti, satelliti e asteroidi.

Il viaggio si è spinto fino ai confini del sistema solare alla scoperta di cosa sono, come evolvono e dove vanno a finire gli astri chiomati che in questo periodo dell’anno addobbano alberi e presepi in giro per il mondo.

Seguite le orme degli antichi astronomi (chiamati re magi) che, forse, più di 2000 anni si fecero guidare da una cometa, imparando ad utilizzare alcuni dei loro antichi strumenti di osservazione.

L’iniziativa è stata promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

Link ad un breve video.

Un raggiante dottor Stellarium ha poi fatto sapere che “sono tantissimi i disegni, le domande e i messaggi che mi sono stati lasciati. Chiedo un po’ di pazienza, risponderò a tutti e i disegni saranno prestissimo online“.

Intervista del 6 gennaio 2016 al dottor Stellarium realizzata da Rai 1 per “A sua immagine”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti