Tante criticità senza risposte nel Municipio V. Il declino urbano della zona Nuova Gordiani

Luciano Di Pietrantonio - 8 settembre 2018

Marciapiedi con crepe, erbacce, avvallamenti, che sono l’immagine di un degrado strisciante, panchine danneggiate e fatiscenti, buche stradali messe in sicurezza, con reti arancione di plastica che sembrano pollai, alberi non potati e tanti rami caduti, alberi di grande fusto tagliati senza un perché plausibile, nessuna nuova piantumazione di alberi per rimpiazzare quelli eliminati, ma tanti moncherini di legno in molte strade. E si potrebbe continuare per raccontare la situazione di molte strade di Nuova Gordiani.

Spesso questi “ piccoli ma grandi problemi” per chi vive nel territorio, a causa della mancata manutenzione ordinaria , diventano motivo di malessere e risentimento dei cittadini, che sono le vittime di un declino urbano, per il quale si sentono impotenti e indifesi. Oltre ai ritardi e all’indifferenza di chi chi è chiamato istituzionalmente a risolverli, eppure non sono mai mancate le segnalazioni e le denunce, tramite comunicati e stampa locale, che segnalavano le difficoltà più evidenti, ai responsabili amministrativi di questa zona del Municipio V.

Le criticità più evidenti si riscontrano, in modo particolare, in più parti di viale Partenope, via Aquilonia, via Genazzano, via Frigento, Largo Irpinia (lato parcheggio Pup), via Fontanarosa e via Roccaromana. Su questi marciapiedi, della popolosa Nuova Gordiani, dove passano passeggini per bambini, carozzelle a rotelle con persone non autosufficienti, assistite da badanti, si riscontrano con una certa frequenza persone, non solo anziane, che cadono a causa del pessimo stato dei marciapiedi, riportando slogature e spesso contusioni. Trattandosi di persone di una certa età, evitano il Pronto Soccorso, e si va dal medico di famiglia.

Questa criticità è nota e conosciuta dal Presidente del Municipio V, Giovanni Boccuzzi e dai suoi Assessori? Crediamo di si, ma i provvedimenti per risanare, migliorare e rimuovere queste pericolose situazioni quando si concretizzeranno con interventi risolutori? Ormai sono passati 15 mesi dal taglio dei grandi alberi di viale Partenope, senza alcuna piantumazione, della riqualificazione dei marciapiedi non si sa più nulla e il decoro urbano è sempre più su un piano inclinato verso il declino.

Cosa occorre fare per avere risposte? Dopo tanto tempo senza notizie proviamo a vedere di trovare qualche informazione utile su Google, attraverso il nuovo portale del Comune di Roma: semplicità, trasparenza e partecipazione, allestito sette mesi fa. Alla voce Municipio V , il “Presidente Informa”, la scritta che appare afferma “ Contenuto in allestimento”. .Non ci sono commenti e i cittadini non hanno risposte!

Luciano Di Pietrantonio


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti