Quirinale, spunta quadro di Di Maio, Berlusconi, Salvini come i “Bari” di Caravaggio

Rimosso dall'ufficio decoro del Comune di Roma
Marco Rollero - 13 aprile 2018

Un quadro affisso in via dei Lucchesi, zona Quirinale, è stato rimosso questa mattina (Venerdì 13 Aprile 2018) dall’ufficio decoro del Comune di Roma.

Nell’opera che riproduce “I bari” di Caravaggio sono raffigurati Luigi Di Maio, Matteo Salvini e Silvio Berlusconi che giocano a carte. Vicino alla stampa incorniciata una targhetta con la firma dell’autore, Sirante, e una breve descrizione. “Sirante – si legge nel cartellino – prende spunto da una celebre opera del suo maestro. Il quadro rappresenta la truffa. Un anziano ‘ingenuo’ sta giocando a carte con un suo oppositore il quale in complotto con un suo avversario trucca il gioco della politica. Questa scena, così teatrale, descrittiva e realistica contiene un monito morale, una condanna del malcostume, in particolare delle strategie dei politici”.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Piazza Venezia che hanno inviato un’informativa in Procura.

Marco Rollero


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti