Parco Centocelle: “No proroghe o autorizzazioni agli autodemolitori, parte la diffida al Comune”

La raccolta firme promossa da PAC libero sarà da lunedì 28 maggio presso Ka BooK in Via dei Juvenci 69 (angolo Via dei Pisoni) al Quadraro Vecchio.
Redazione - 28 maggio 2018

Sulla pagina facebook di PAC libero si legge:

“Lunedi 28 maggio dalle 17.00 alle 18.30 verranno raccolte le firme dei cittadini che sono stanchi di avere gli autodemolitori – vere e proprie potenziali bombe chimiche – vicino l’asilo dei figli, o sotto casa propria e oltretutto in un Parco pubblico vincolato.
La raccolta firme sarà presso Ka BooK in Via dei Juvenci 69 (angolo Via dei Pisoni) al Quadraro Vecchio.

Vogliamo far arrivare forte la voce dei Quartieri contigui al Parco alla Amministrazione, ora che sta valutando se concedere ulteriori proroghe agli autodemolitori. Noi riteniamo che la loro presenza sul territorio del Parco Archeologico di Centocelle sia fuori legge, in virtù dei vincoli paesaggistici ed archeologici e della destinazione d’uso a verde pubblico dell’area nonche’ della legge italiana che recepisce la Direttiva dell’Unione Europea sugli autodemolitori, che ne prevede la dislocazione in aree industriali apposite, per non parlare del rispetto della normativa antincendio.
VOGLIAMO LA DEFINITIVA DELOCALIZZAZIONE.

Se alla prossima scadenza del 30 giugno vengono rinnovate le concessioni non ci sarà una seconda occasione!”


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti