Le reazioni al voto del 10 giugno 2018 nel III municipio

Enzo Luciani - 11 giugno 2018

Già a notte fonda la dichiarazione di Giovanni Caudo, dopo il voto del 10 giugno 2018:

Comunque vada oggi nel Municipio III è nata l’opposizione alla destra securitaria e alla protesta senza cultura di governo, è nata l’opposizione ed è di sinistra.

Grazie a tutte e tutti ora la sfida finale, il 24 giugno si torna a votare.

Questa mattina invece la sconfitta, Roberta Capoccioni del Movimento 5 Stelle ha ringraziato così i suoi sostenitori:

Ringrazio di cuore tutti quelli che in questo mese di campagna elettorale ci hanno aiutato e sostenuto: la loro dedizione è stata la nostra forza.
Un grande ringraziamento va a Virginia per averci supportato durante questo periodo.
Sia io che la mia squadra siamo sereni in quanto consapevoli di aver sempre posto il bene del cittadino al centro delle
nostre scelte di governo.

Il nostro lavoro prosegue ora dai banchi dell’opposizione. Garantiremo il controllo e la trasparenza sull’operato dell’amministrazione municipale.

Per ora Bova non ha dichiarato:

“E’ un risultato molto buono considerato anche l’impatto della novità con una candidatura come la mia e in ragione pure della tradizione del centrosinistra in questo territorio”.

Per vincere al ballottaggio sarà importante anche recuperare gli astenuti. Bisogna restituire loro la fiducia nei confronti della politica”.

Poche ore dopo i risultati Andrea Liburdi, del Coordinamento Regionale LAZIO LEGA Salvini Premier, aveva dichiarato:

Con una LEGA strepitosa oltre il 16% ci siamo aggiudicati il ballottaggio.
Grazie a tutti i nostri candidati ed ai nostri sostenitori. Il Progetto avanza.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti