La mia prima presentazione del libro “Formule Mortali”

Al liceo Righi in via Boncompagni
Redazione - 26 giugno 2018

Buon giorno Abitare a Roma, buon giorno Federico Carabetta,

volevo semplicemente riferire che venerdì 22 giugno 2018 ho presenziato alla mia prima (e speriamo non ultima) presentazione del libro Formule Mortali al liceo Righi, in via Boncompagni ed è stata una meravigliosa sensazione.

Erano presenti circa una cinquantina di persone molto interessate che mi hanno ascoltato attentamente mentre raccontavo la mia vita e spiegavo che tipo di giallo è Formule Mortali, quale messaggio volessi trasmettere, così come le tematiche che affrontavo.

Soprattutto ho spiegato loro i motivi che mi hanno incentivato a scrivere.

La mia compagna è stata tutto il tempo in piedi, più tesa di me. Come sempre si è rivelata la mia tifosa numero uno.

L’editore sembrava soddisfatto e siamo riusciti a vendere una quindicina di copie, tutte con la dedica ovviamente. Le persone si sono fermate lungamente a parlare con me, una volta finita la presentazione. Volevano conoscere i miei gusti letterari e altre curiosità sulle mie passioni.

Ho conosciuto un paio di scrittori interessanti, tra cui la signora Garcia, messicana, che ha scritto una bellissima raccolta di poesie dal titolo Sogni e Serpenti. Non parla italiano, ma ci siamo riusciti a comprenderci lo stesso, il potere della passione della lettura …  è unico! Mi ha anche lasciato il bigliettino della sua libreria a Barcellona per un’eventuale presentazione in … Spagna!

Sono contento, non credevo di riuscire a gestire la tensione in questa maniera per essere stata la prima volta. Tutti mi hanno fatto i complimenti, anche perché dopo di me passavano scrittori ben più navigati che avevano un’ansia che si vedeva lontano un miglio.

Spero di poterne fare altre, e perché no, soprattutto nel mio quartiere, Colli Aniene, poiché è anche grazie ad esso se ho avuto l’ispirazione.

Grazie e cordiali saluti

François Morlupi


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti