Iniziati i lavori per il playground del Coni a Ponte Mammolo

Comitato Mammut: "La scelta del Cicogna è frutto dell’impegno di tante persone. Dobbiamo far sentire forte la nostra voce per arrivare all’obiettivo: la riqualificazione reale e complessiva del Parco Cicogna"
Redazione - 31 gennaio 2018

In questi giorni stanno iniziando i lavori per la realizzazione da parte del Coni di un’area (playground) con attrezzature sportive e campo polivalente all’interno del Parco Cicogna a Ponte Mammolo.

Il Comitato Olimpico Nazionale Italiano con i fondi del bando “Sport e Periferie” istituito dal Governo in connessione con la (ormai decaduta) candidatura della Capitale a ospitare i Giochi olimpici 2024 ha in progetto di realizzarne uno per municipio.

“La scelta del Cicogna è frutto dell’impegno di tante persone che, insieme al Comitato Mammut, da anni – dichiara il Comitato – ne hanno fatto un punto centrale d’intervento sul territorio, riqualificando il campo abbandonato, promuovendo tornei sportivi, l’arena cinematografica estiva, iniziative, concerti, e soprattutto difendendolo da speculazioni private.

Il 5 ottobre 2016 il Comitato e gli abitanti hanno preteso l’approvazione di una mozione presso il Municipio in cui si riconosceva il lavoro di questi anni sull’area. Il 19 Aprile 2017 una numerosa assemblea pubblica alla Scuola Palombini rendeva partecipe il quartiere del progetto sul Parco. Da lì, un lungo percorso ha portato fino all’inizio dei lavori”.

“Come più volte affermato dal Comitato Mammut e dagli abitanti, il playground può e deve avere una pianificazione più ampia del semplice montaggio di attrezzature da abbandonare a sé stesse o da far gestire a qualche privato.
Il progetto, – prosegue il Comitato – attraverso la riqualificazione dell’intera area con illuminazione, realizzazione sentieri e panchine, collegamento con via Pensotti, può rendere il Parco, per decenni abbandonato a sé stesso, uno spazio fruibile da tutti ed un punto di riferimento per il quartiere.
Le richieste alle amministrazioni su questi temi non sono andate finora a buon fine”.

“Seppure si tratti già un grande risultato la sua realizzazione, la partita sul playground non è ancora finita; proprio ora che stanno iniziando i lavori – conclude il Comitato – dobbiamo far sentire forte la nostra voce per arrivare all’obiettivo: la riqualificazione reale e complessiva del Parco Cicogna!”

Sabato 17 febbraio 2018 alle ore 10:30 Assemblea pubblica all’ingresso del Parco Cicogna su via Palombini

Info e contatti: comitatomammut.wordpress.com / comitatomammut@gmail.com / Facebook: Comitato Mammut / 3498408431

L’impegno e l’attenzione dei residenti è fondamentale perché spesso, ancora oggi, questi interventi sono o sembrano calati dall’alto senza che si attivi preventivamente un percorso di partecipazione con chi, tutti i giorni, vive nelle aree scelte con il forte rischio di prendere poi decisioni sbagliate che se incontrano una comunità vigile ed attenta si possono comunque sempre far correggere o interrompere, come avvenuto nella prima area scelta dal Coni (luglio 2016), nel V municipio tra Tor Tre Teste e l’Alessandrino in un punto dell’enorme parco dove proprio questo bel playground non serviva (e solo persone che non conoscono il territorio potevano individuare quell’area come valida).


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti