Inches occupa sala consiliare II municipio

Per protestare contro occupazioni abusive e bando mercatini domenicali
Enzo Luciani - 5 maggio 2011

Oggi il consigliere Massimo Inches, capo gruppo de La Destra nel II Municipio, ha illustrato in aula due interrogazioni presentate con risposta immediata, per avere chiarimenti sulle occupazioni abusive del suolo pubblico dei locali di viale Parioli e per chiedere l’annullamento del bando sui mercatini domenicali, come richiesto e votato dal Consiglio municipale. Poiché non ha avuto le risposte desiderate, per protesta si è imbavagliato nell’aula, occupandola ad oltranza.

Inches, ex agente della municipale, sta conducendo da un anno una battaglia su viale Parioli, "contro – fa sapere – gli abusi edilizi ed amministrativi commessi da alcuni locali", sollecitando l’esecuzione delle ordinanze di rimozione, conseguenti ai numerosi rapporti amministrativi trasmessi dal II gruppo della Polizia".

"Per i mercatini domenicali era stato approvato un bando dal Consiglio municipale nell’anno 2008, che doveva essere rinnovato, e che dopo l’istruttoria della commissione commercio sarebbe approdato in aula per la votazione; nel nuovo bando si intendeva dare più spazio ai giovani, aiutandoli ad inserirsi nel mondo del lavoro, assegnando loro un punteggio di merito, e, soprattutto, ad escludere i precedenti operatori inadempienti nei confronti della pubblica amministrazione. Il presidente del municipio, scavalcando i consiglieri, ha deciso lei per tutti, emanando una sua direttiva (n. 13) per un nuovo bando, ignorando le agevolazioni per l’imprenditoria giovanile, assegnando, anzi, un maggiore punteggio ai stessi operatori che si erano già aggiudicato il precedente bando.

Il 14 Aprile 2011 il Consiglio del II Municipio ha votato la Mozione che impegna il presidente ad annullare il suo bando, dando la possibilità di far decidere ai 24 consiglieri, eletti democraticamente, che rappresentano i cittadini che li hanno votati, ma ciononostante non è cambiato nulla.
Inches protesta per il modo con cui viene amministrato il II Municipio, senza tenere conto della volontà popolare, senza ascoltare i cittadini nè le associazioni di categoria.
L’occupazione proseguirà fino a quando sarà restituita dignità ai consiglieri municipali".

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti