In viale Appio Claudio sono stati tagliati gli alberi in modo barbarico

Emanuele Falcetti, Circolo FdI Tuscolano. - 7 giugno 2018
Riceviamo e pubblichiamo
Mantenere le strade di Roma e il verde pubblico dovrebbe essere uno dei punti fondamentali dell’Amministrazione. Ma non è quello che avviene nel settimo municipio.
In Viale Appio Claudio sono stati tagliati gli alberi in modo barbarico. Sono stati lasciati tronchi di diverse altezze, oppure sono stati sradicati lasciando le buche vuote e pericolosissime. O ancora tronchi spezzati appoggiati a terra. Non sono stati sradicati quindi, non sono state effettuate ripiantumazioni, l’asfalto sollevato e divelto dalle radici è rimasto così ed è peggiorato. Ci sono ovunque ancora i bandoni gialli della polizia municipale buttati per terra o arrotolati intorno ai monconi degli alberi.
Quello che salta evidente agli occhi di tutti è che è stato affidato un appalto a incompetenti e sicuramente a basso costo. Un lavoro approssimativo che rende pericolosa la strada ai pedoni, che possono facilmente inciampare e cadere, e pericoloso per le vetture, che sicuramente, sia durante il giorno che durante la notte, non vedono buche e tronchi d’albero, effettuando quindi incidenti e causando danni alle vetture.
Questa amministrazione come sempre si rivela inadeguata a ricoprire il suo ruolo. Viale Appio Claudio dopo questo intervento è peggio di prima.
Come vengono assegnati gli appalti? E chi vigila che i lavori vengano eseguiti in maniera corretta?
L’incompetenza e l’incapacità dell’Amministrazione Lozzi ancora una volta viene sottolineata e a due anni dall’insediamento del governo Raggi, Roma rimane senza guida e senza gestione presenteremo un interrogazione in assemblea Capitolina.
Emanuele Falcetti, Circolo FdI Tuscolano.

Commenti

  Commenti: 1


  1. Vorrei precisare che gli alberi non sono stati tagliati così come capitava, ma sono stati abbattuti dalla neve! Quindi quelli che sembrano sradicati è perché cadendo si son portati dietro asfalto e radici!
    Bisogna augurarsi che tutto ciò spinga alla riqualificazione del viale, che non viene asfaltato da anni proprio per il problema dei pini che hanno radici troppo in superficie! Quindi andrebbero abbattuti tutti, ripiantate altre essenze e rifatto il manto stradale come si deve!
    Ricordo che i pini furono piantati quando costruirono i palazzi ed asfaltata la strada. La zona è comunque sottoposta a vincolo paesaggistico pertanto ad espianto segue reimpianto, anche per i privati giardini!

Commenti