Il porta a non portar via dell’Ama a Torre Angela

Redazione - 15 maggio 2018

Lamentele sul servizio offerto dall’AMA le riceviamo quasi tutti i giorni però alcune riescono ancora a sorprenderci. E’ il caso di quella fatta dalla nostra lettrice Tina che ci ha contattato tramite Whatsapp al numero della redazione 3922092736.

Lei abita in via Francesco Rosaspina a Torre Angela nel IV municipio dove quando rientra a casa viene accolta da “due ali” di monnezza che cingono il suo portone… oppure inizia la giornata uscendo in strada ammirando questa splendida cornice di rifiuti.

Già a metà novembre 2016 fu presentata al Sindaco e al Presidente del VI Municipio una raccolta firme (provocatoria) con la petizione per il ripristino della raccolta stradale differenziata dei rifiuti urbani a Torre Angela sottoscritta da 256 firmatari.
A metà 2018 le cose continuano a non funzionare come dovrebbero e i residenti si ritrovano da molte settimane a chiamare lo 060606 per segnalare il costante disservizio dell’Ama ma senza ottenere in cambio una regolarizzazione del servizio.

Le foto sopra sono state scattate martedì 15 maggio 2018 mentre quella seguente è di giovedì 17, ad una decina di giorni dall’ultimo passaggio dell’Ama.

Purtroppo la discarica sotto i portoni di via Rosaspina generata dal “porta a non portar via dell’Ama” prosegue, come testimoniato dalla foto seguente scattata il 21 maggio 2018.

Ed i residenti non possono neanche trovare conforto in una passeggiata nel vicino ex parco Conti perché anche li domina il degrado.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti