I fumetti di Federica Messina alla XXIII di Romics

La fumettista di Ostia sarà tra le protagoniste di “Donne che disegnano donne e non solo principesse” il 7 aprile 2018
Maurizio Martinelli - 5 aprile 2018

Dal 5 all’8 aprile, presso la Fiera di Roma di via Portuense 1845, si terrà la XXIII edizione di Romics, con un programma ricco di eventi e celebrità internazionali.
In queste giornate saranno insignite del Romics d’Oro la star Tsukasa Hojo e Massimo Rotundo.
Un appuntamento ricco di incontri, presentazioni, anteprime, mostre, cosplay, musica dal vivo, danza, e le novità di Comics City e Movie Village.

Un’attenzione particolare sarà riservata ai giovani talenti, e tra questi suscita molto interesse il lavoro di ricerca grafica ed antropologica intrapreso dalla fumettista di Ostia Federica Messina, una disegnatrice di 23 anni, diplomata al corso di Illustrazione dell’IED (istituto Europeo di Design) di Roma, che ha coltivato la sua passione per il disegno, attraverso il quale riesce ad esprimersi meglio.

A marzo 2018 è uscito il primo volume della storia principale di Addio Darwin, e gli aggiornamenti possono essere seguiti alla pagina Facebook.

Sabato 7 aprile, Federica Messina parteciperà alla giornata dedicata alle donne, con la mostra “Donne che disegnano donne e non solo principesse”, in cui offrirà a tutti gli spettatori una occasione per mettersi “in mostra” attraverso il suo talento, insieme alle migliori fumettiste italiane ed internazionali, realizzando in questa occasione fumetti dal vivo.

Ogni anno il pubblico di Romics cresce sempre di più, e Roma è ben lieta di divulgare quest’arte.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti