Fidene. Esce di prigione e viene di nuovo arrestato

Dalla Polizia di Stato per lo stesso reato: stalker in manette
Redazione - 7 agosto 2018

Già finito in carcere nel 2015 per aver ripetutamente minacciato e molestato l’ex compagna, un 50enne italiano, ha ricominciato con gli stessi comportamenti.

A marzo di quest’anno la donna, che vive nello stesso palazzo del suo stalker, ha sporto denuncia nei suoi confronti. Qualche giorno dopo i due si sono incontrati casualmente per strada e lo stalker non ha perso l’occasione per minacciarla di morte: la vittima ha chiamato subito il NUE e, nonostante l’arrivo di una pattuglia della Polizia di Stato, l’uomo ha continuato ad inveire contro di lei ed i suoi familiari.

In un’altra circostanza ha preso a calci e pugni la porta di casa mentre la intimidiva verbalmente costringendola così a trasferirsi a casa della madre.

Raccolte le varie denunce sporte dalla donna, gli agenti del commissariato Fidene le hanno inviate all’Autorità Giudiziaria che ha disposto di nuovo l’arresto del 50enne, dagli stessi poliziotti eseguito: per la sua ex compagna, che potrà tornare a casa sua, è finito un incubo.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti