Due incontri con la poesia e il canto corale all’Auchan Casalbertone

Sabato 2 dicembre reading di poeti in italiano e in dialetto e domenica 3 dicembre presentazione del libro Straloche/ Traslochi di Vincenzo Luciani. Esibizioni del Coro Multietnico "Romolo Balzani" e del CoroIncanto
Redazione - 1 dicembre 2017

Presso il centro commerciale Auchan Casalbertone in via Alberto Pollio, 50, si terranno due incontri con la poesia e il canto corale.

Il primo Sabato 2 dicembre 2017, ore 17 con Poeti di Periferie.

Presentazione della rivista di poesia “Periferie” e Reading di poeti in italiano e in dialetto Simonetta BumbiBruno Cimino, Davide Cortese, Maria Lenti, Bruno Lijoi, Vincenzo Luciani, Laura Pezzola, Cristina Polli, Gian Piero Stefanoni e altri.

Intermezzi del Coro Multietnico “Romolo Balzani” diretto da Sara Modigliani.

Il secondo Domenica 3 dicembre 2017, ore 17 Presentazione dell’Aperilibro Straloche/Traslochi di Vincenzo Luciani.

Introduce Maurizio Rossi

Reading dell’Autore

Intermezzi musicali del CoroIncanto diretto dal M° Paula Gallardo.

Nelle due giornate sarà visitabile la Mostra di Amatrice a cura dell’Associazione Il Foro.

Per saperne di più

CoroIncanto CORO FEMMINILE SENZA CONFINI nasce da un’idea di Paula Gallardo (Argentina, Direttore di coro e compositore) e Monica Calicchia (Italiana, esperta di grafica e comunicazione e cantante amatoriale pluriennale). Oggi conta 35 elementi provenienti dall’Italia e da Romania, Turchia, Perù, Africa…
L’intento è di raccogliere canti tradizionali di tutto il mondo per preservare e condividere la ricchezza culturale popolare.
Le canzoni sono tramandate oralmente al Coroincanto come un dono sia dalle affiliate che dalle ospiti straniere incontrate casualmente o cercate appositamente.

Paula Gallardo in Serrao, originaria di La Plata (Argentina), ha conseguito il diploma di Maestro di musica e Professore di educazione Musicale con il massimo dei voti al Conservatorio Provinciale ‘Gilardo Gilardi’ di La Plata. Ha diretto vari cori di bambini in Argentina.
Dal 1990 vive in Italia, e svolge attività di insegnamento (pianoforte, ritmica, musica corale) ed assume la direzione di vari gruppi vocali e cori polifonici, fino a fondare nel 1999 l’Associazione Culturale Adrenalina e la Scuola Impara l’Arte. Nel 1999 ha conseguito il diploma di composizione presso il conservatorio di Perugia con il massimo dei voti.
Dal 2002 ha curato la formazione musicale dei Piccoli Cantori di Torrespaccata dirigendo i tre Cori maggiori dell’Associazione: Junior, Polifonico, Senior.

Attualmente si sta dedicando allo studio e alla composizione e continua a curare solamente la formazione Polifonica Femminile.

Coro multietnico “Romolo Balzani” diretto da Roxana Ene e Sushmita Sultana

Una fra le attività interculturali che la scuola Iqbal Masih promuove con l’intento di favorire la diffusione di una cultura della condivisione, nella convinzione che lo scambio e la conoscenza portino ricchezza per tutti. La partecipazione è aperta a tutti ed è gratuita. Il coro si riunisce nei locali della scuola Romolo Balzani. Il coro multietnico Romolo Balzani offre a tutti quelli che lo vogliono la possibilità di cantare in gruppo, senza bisogno di avere requisiti particolari (intonazione, bella voce) ma solamente il desiderio di cantare insieme e di imparare canti e storie che vengono da altri mondi e altre culture ma in cui ci si riconosce e ci si ritrova. L’obiettivo è quello di conoscere canzoni diverse, persone diverse, vite diverse condividendo un’esperienza sì musicale, ma soprattutto umana, per la quale non conta la voce ma l’intenzione e la disponibilità di ogni persona. Ogni canzone viene affrontata e imparata secondo la tradizione orale, partendo direttamente dalla voce della persona che ce la sta insegnando. Si canta, si costruisce, si lavora insieme.

Sara Modigliani

Dal 1970 studia flauto dolce e musica antica presso la Società Italiana del Flauto Dolce (SIFD).1972 fa parte del Canzoniere del Lazio con la direzione di Sandro Portelli e Giovanna Marini con cui partecipa a numerosi spettacoli. 1974 diploma di Solfeggio e Teoria musicale presso il Conservatorio di Musica “Licinio Refice” di Frosinone. Nel 1975 partecipa alla fondazione della Scuola Popolare di Musica di Testaccio. Si occupa di canti popolari, canzoni contro la guerra, storia della canzone romana con i gruppi: La Piazza (1990), Canzoniere di Roma (2009), Bosio TeatroMusica (2012), L’Albero della Libertà (2015). Dal 2000 è parte attiva del Circolo Gianni Bosio fondando la scuola di Musiche e dirigendo il “Laboratorio di Canti popolari politici e sociali”, la “Sarabanda” e la “Sbanda del Bosio”. Nel 2008 fonda il Coro mutietnico “Romolo Balzani”. Collabora con la scuola elementare Carlo Pisacane di Roma per l’insegnamento dei canti popolari e sociali. Ha all’attivo la pubblicazione di 14 Cd.

La rivista di poesia “Periferie”

La rivista trimestrale Periferie, fondata nel 1996 dai poeti e giornalisti Bruno Cimino e Vincenzo Luciani, si occupa prevalentemente di poesia, privilegiando i poeti estranei ai circuiti letterari ufficiali, quelli dialettali, quelli appartenenti alle minoranze d’Italia e d el mondo. Dal luglio 1999 al settembre 2012 è stata diretta da Achille Serrao,
sucessivamente da Vincenzo Luciani e, da ottobre 2015, è co-diretta da Manuel Cohen e Vincenzo Luciani.
La rivista, in bianco e nero, è di 32 pagine di formato tascabile.

Straloche/Traslochi di Vincenzo Luciani

IL LIBRO raccoglie alcune poesie inedite in italiano e in dialetto garganico (Ischitella, FG) raggruppate in cinque brevi sezioni: Straloche/Traslochi, Il muro, Neondialettale/Neodialettale, Cunte d’amore e amicizzije/Cose di amore e amicizia, Cunte de famigghje/Cose di famiglia.

Festival dell’Amatriciana- Eataly 30/11/16

La Mostra di Amatrice 

La mostra in 8 pannelli, opera di Luigi Polito e del suo staff, a cura dell’associazione Il Foro.

E’ stata già esposta a Colli Aniene, ed è dedicata ad Amatrice e raffigura la situazione prima, durante e un anno dopo il terremoto.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti