Dannazione Donna al Teatro San Giustino

Sabato 18 novembre alle 21 e domenica 19 alle 18 con la Compagnia “Signori chi è di scena!”
Anna Candelotti - 16 novembre 2017

Il Teatro San Giustino è ormai da molti anni il centro di riferimento e diffusione culturale del quartiere Alessandrino e non solo.

È gestito dall’Associazione culturale “Signori, chi è di scena!”, la cui direzione artistica è affidata a Monica Ferri, e mira a valorizzare il più possibile lo spazio teatrale con esibizioni di  vari artisti quali musicisti, attori, pittori e ballerini. Inoltre il teatro è sede di un laboratorio di formazione teatrale che comprende corsi di recitazione, ballo canto mimo, clawnerie e stage vari gestiti dall’associazione.

Dalla sua costituzione la compagnia teatrale “Signori chi è di scena!” ha rappresentato vari spettacoli tra i quali: Il medico dei pazzi, Gli uomini che mascalzoni, Il piacere di chiamarsi Ernesto, Lupi senza frontiere, Il diario di Anna Frank, ecc.

Sabato 18 novembre alle 21 e domenica 19 alle 18 la Compagnia “Signori chi è di scena!” presenta Monica Ferri in Dannazione Donna”, una novità assoluta scritta e diretta da Marco Ferri.
Così la compagnia ci illustra il suo lavoro: Marco Ferri, professione copywriter, è considerato tra i più brillanti professionisti della comunicazione commerciale e istituzionale in Italia. Ha lavorato per le più importanti agenzie di pubblicità, assumendo ruoli di primissimo piano. Si è formato con Fritz Tschirren e Hans Suter, ha lavorato per e con Emanuele Pirella. Ha scritto filmati pubblicitari diretti da grandi registi, tra cui Roman Polanski e Alessandro D’Alatri. Dannazione Donna è il suo esordio nel teatro, come autore e regista.
Ambientato in una grande azienda, Dannazione Donna è un atto unico sulla vita delle donne nel mondo del lavoro. Uno scontro ai vertici della direzione aziendale dà il via a una trama avvincente, buffa, drammatica, commovente, ironica. Con un serie di colpi di scena, si arriva tutto d’un fiato a svelare la grande domanda: qual è la dannazione delle donne? In scena, un’unica protagonista interpreta ben otto personaggi, a simboleggiare quante donne ogni donna deve interpretare, per essere all’altezza delle aspettative riposte in una donna che lavora. Per la protagonista un ruolo molto impegnativo, in una commedia in cui ci si diverte, si ride, ci si commuove, si riflette. Insomma, Dannazione Donna è tutta da vivere.

 

Dannazione Donna
Teatro San Giustino – viale Alessandrino, 144 – Roma (fermata Metro C Alessandrino)
Ingresso: 8 euro + 2 euro tessera associativa

Anna Candelotti

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti