Crisi politica in II Municipio

Azzerata la Giunta De Angelis. In attesa dei nuovi nominativi per ricomporre l’amministrazione
di Laura Fedel - 5 dicembre 2011

Il Consiglio del II Municipio di Roma lo scorso 1 dicembre ha deliberato l’immediato azzeramento della Giunta municipale del PdL, con l’approvazione di un ordine del giorno a firma PD, API, IDV, UDC. Il presidente De Angelis si è, difatto, impegnato a revocare le deleghe agli assessori. “E’ un forte segnale politico – dichiarano in una nota congiunta i consiglieri Massimo Inches Roberto Cappiello Pietro Cassiano del Gruppo La Destra al II Municipio – che dimostra il disagio ed il disappunto su come viene amministrato il Municipio, avvalorato anche da numerosi consiglieri PdL, che si sono astenuti nella votazione, ammettendo chiaramente di non voler più sostenere la loro stessa ex maggioranza, che oramai non esiste più”. Si aggiunge il commento di Giuseppe Gerace, Capogruppo PD del II Municipio che dichiara“Non solo la giunta è stata giudicata inadeguata, ma anche la maggioranza del Consiglio del Municipio è alla deriva dal momento che molti consiglieri PDL si sono astenuti sul documento in questione non potendo difendere una giunta indifendibile".Gerace conclude affermando che "Ormai i cittadini sono stanchi e si rendono conto di questa crisi, visti gli innumerevoli disastri presenti sul territorio a causa dell’incapacità di governare di Sara de Angelis e della sua Giunta."

In aggiunta i consiglieri de La Destra raccontano che i lavori si sono svolti nell’assenza del Presidente De Angelis e della sua Giunta. Il Gruppo La Destra è stato sostenuto dal suo capo gruppo al Comune di Roma Capitale, On. Dario Rossin, presente nell’aula durante la votazione. “Ci auguriamo – concludono la nota Inches, Cappiello e Cassiano – per il bene dei cittadini, che il Presidente comunichi quanto prima possibile i nominativi degli assessori cui saranno affidate le deleghe, nel tentativo di ricomporre la sua amministrazione fantasma”.

 

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti