Carta identità elettronica, in arrivo 45 nuove postazioni nei Municipi

Redazione - 14 febbraio 2018

Saranno fornite dal Viminale a Roma Capitale venticinque nuove postazioni per il rilascio della carta d’identità elettronica da installare nelle sedi dei Municipi. Ulteriori venti saranno rese disponibili al momento dell’adesione di Roma Capitale al portale AgendaCie, finalizzato alla prenotazione della carta d’identità elettronica. Roma Capitale ha già dato la propria disponibilità, come anche al rafforzamento della collaborazione per il progetto dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente.

È quanto stabilito in un incontro al Viminale tra la sindaca di Roma Virginia Raggi e il ministro dell’Interno, Marco Minniti, organizzato per individuare gli interventi necessari a mitigare le criticità legate al progetto ministeriale della carta d’identità elettronica.

Attualmente Roma Capitale, ha rammentato la Sindaca, dispone di cento postazioni per il rilascio della carta d’identità elettronica grazie alle quali riesce a soddisfare circa il 70% di richieste: la previsione di carte di identità in scadenza da emettere per il 2018 ammonta a più di 250mila.

All’incontro è intervenuta anche l’assessora a Roma Semplice, Flavia Marzano, competente per delega su anagrafe e servizi demografici. L’Amministrazione capitolina sta monitorando la situazione dei Municipi per ottimizzare il processo organizzativo di rilascio dei documenti.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti