Andrea Rivera per “Boni come er pane” dar Ciriola al Pigneto

Redazione - 12 marzo 2018

Domenica 18 marzo 2018 alle ore 20:00 dar Ciriola (Via Pausania 2 – Pigneto) arriva il terzo appuntamento stagionale di “Boni come er pane”, la rassegna di musica poesia e cucina popolare ideata e diretta dalla cantautrice e poetessa Giulia Ananìa in collaborazione con Le Civico e dar Ciriola al Pigneto.

Ospite della serata sarà Andrea Rivera, il menestrello irriverente, cantante, cantastorie, comico e artista poliedrico. Sarà un concerto-intervista tutto dedicato al rapporto di Andrea Rivera con la sua città Roma. Rivera, conosciuto e adorato per le sue interviste al citofono nel programma di Serena Dandini “Parla con lei” e attualmente impegnato in televisione con Michele Santoro, è da sempre rimasto legato alla sua città Roma. Un legame profondo che si conferma nel suo impegno politico, artistico e nelle suonate con la sua chitarra nei locali di Trastevere.

Nel corso della serata non mancherà la consueta intervista di Le Civico e un po’ di domande a sorpresa di Giulia Ananìa all’artista che racconterà anche il suo rapporto con la cucina romanesca.

Rivera, insieme a Giulia Ananìa, regalerà al pubblico un personale omaggio al grande Rino Gaetano, artista del passato legato a Roma anche se romano di adozione.

Durante la serata tante ci saranno tante sorprese, come la bravissima Liliana Fiorelli nota per l’imitazione di Virginia Raggi.

Non mancheranno le letture dell’attore resident Michele Botrugno, che racconterà com’è vivere a Roma Nord dal punto di vista di chi è nato all’Alberone.

Boni come er pane #3” rassegna ideata e diretta dalla cantautrice e poetessa Giulia Ananìa in collaborazione con LE CIVICO e dar Ciriola.  Una Domenica al mese davvero speciale tra arte di vivere, poesia, musica vino e pane popolare. Per celebrare con semplicità una Roma che è davvero CITTA’ APERTA, conviviale, poetica, ricca di sapori, vissuta e resa viva da grandi artisti di oggi e di ieri e dalle persone che tutti i giorni la vivono e rendono viva. Perché a Roma da sempre il motto è “più semo e mejo stamo”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti