Vale Roma. Chi sa può

Un progetto di valorizzazione territoriale, rivolto alle nuove generaziioni, promosso dal Comitato Cittadini Quarticciolo e dintorni
di Olga Di Cagno - 15 marzo 2014

ValeRoma“Vale Roma” è un progetto di valorizzazione territoriale promosso dal Comitato Cittadini Quarticciolo e dintorni. Come affermano i due progettisti Andrea Anastasi e Olga Di Cagno “Solo rendendo la popolazione locale pienamente consapevole dell’enorme patrimonio culturale che detiene si può aiutarla a rendersi e a proporsi con sempre maggiore consapevolezza nelle scelte che la riguardano. Portare i ragazzi a conoscenza di questo patrimonio culturale e umano, siamo certi, è un utile strumento di crescita sociale e culturale”

ValeRomaPresentazioneGli antichi romani quando si salutavano, usavano la forma del “Vale”, che noi oggi tradurremo con “Stammi bene”. Da qui prende nome il progetto “Vale…ROMA, Storie, memorie, luoghi e…immagini per il futuro”, con il patrocinio gratuito del Consiglio Regionale del Lazio, V Municipio, Ordine degli Architetti di Roma, Federanziani, e al quale è stata conferita la medaglia di bronzo del Senato della Repubblica, che è partito ufficialmente il 14 novembre 2013 con la conferenza di presentazione che si è svolta nella Sala Consiliare del V Municipio, e che ha dato l’opportunità agli studenti presenti di conoscere un nuovo modo di osservare quella parte di Roma che è “sotto il loro naso e lungo i loro percorsi” e ciò che di buono in essa c’è.

A fine febbraio sono iniziati gli incontri durante i quali i ragazzi della scuola media F. Parri e dell’Istituto superiore J.Piaget , insieme ad alcuni anziani hanno intrapreso un percorso che li porterà ad avere maggiore consapevolezza del patrimonio culturale presente intorno a loro.

Il fine ultimo del progetto è quello di aiutare a formare una generazione pensante, in grado di compartecipare alla vita politica del territorio. Tra le sue principali ambizioni c’è quella di spingere il territorio verso un suo sviluppo culturale ed economico, ponendo in essere una serie di attività che coinvolgano istituzioni, associazioni, privati cittadini a immaginare nuovi scenari per il futuro del V Municipio.

Ma per poter rendere appetibile un’area è necessario innanzitutto conoscerla e comunicarla, ed ecco un ulteriore obiettivo del progetto: la realizzazione di una pubblicazione che condensi “Storie, memorie, luoghi e…immagini per il futuro”.

www.valeroma.it

pagina fb: “Il nuovo municipio Roma V, storie, memorie, luoghi e immagini future”


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti