Una rete per le scuole del XV Municipio

Il protocollo d'intesa sarà siglato mercoledì 29 ottobre
comunicato stampa - 28 ottobre 2008

Sarà siglato domani 29 ottobre, alle ore 11, nella sede del Municipio in via Montalcini 1, il protocollo d’intesa tra Municipio XV e scuole del
territorio che darà vita alla “Rete delle Scuole”.
Il protocollo che sarà firmato da Presidente e assessore alla Scuola Municipali, da una parte, e dai rappresentanti delle scuole di ogni
ordine dall’altra, sarà un ponte tra le istituzioni, Municipio e scuole, per favorire il dialogo e il confronto, e semplificare procedure amministrative e tecniche per lavori di manutenzione degli edifici scolastici.

Il protocollo d’intesa da vita a una conferenza municipale presieduta  dal presidente del Municipio e alla quale partecipano gli assessori
municipali competenti e i dirigenti delle scuole firmatarie, che si riunisce periodicamente e approva gli obiettivi strategici da raggiungere per l’intero anno scolastico, in ordine agli obiettivi dell’offerta formativa, ai lavori di manutenzione da eseguire e all’integrazione tra scuole e con il territorio.

Oltre alla conferenza municipale il protocollo istituisce anche tre tavoli tematici:
– uno per la pianificazione dell’offerta formativa e delle risorse (per mense, trasporti, finanziamenti ad attività, gestione dei locali, coordinamento con altre attività formative e culturali sul territorio);
– un secondo per l’integrazione dei ragazzi disabili, di bambini stranieri e di bambini provenienti da nuclei familiari disagiati;
– e, infine, un terzo tavolo tecnico farà periodicamente il punto sugli interventi per l’edilizia scolastica, la manutenzione e la sicurezza nelle scuole.

Ai tavoli tematici parteciperanno rappresentanti degli istituti scolastici, responsabili dell’ufficio tecnico municipale e rappresentanti politici.

“Con questo accordo – commenta il presidente del Municipio XV, Gianni Paris – che è il frutto di un lavoro avviato con i circoli didattici del
territorio, desideriamo che le nostre scuole siano sempre più aperte al territorio e più vicine alle esigenze di ragazzi e studenti”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti