Testimoni di Geova a congresso. Battesimo in piscina per 47

Concluso il secondo giorno di congresso per i circa 10.000 provenienti da Lazio, Umbria e Abruzzo, riuniti al PalaLottomatica per la convention di tre giorni
Redazione - 15 luglio 2017

Si è concluso il secondo giorno di congresso per i circa 10.000 Testimoni provenienti da Lazio, Umbria e Abruzzo, riuniti al PalaLottomatica per la convention di tre giorni sul tema “Non ti arrendere!” Il programma ha incluso uno degli eventi più attesi: la cerimonia del battesimo dei 47 nuovi discepoli nella piscina allestita all’esterno della struttura dato che i Testimoni di Geova praticano il battesimo per totale immersione in acqua.

“Da oggi mi sento più forte”, così si è espresso Paolo di 12 anni, da Pescara, il più giovane dei battezzati. Il più anziano, di Roma, ha 87 anni. Un’altra neobattezzata, Elsa ha detto: “La decisione di oggi è per tutta la vita”.

Per i Testimoni il battesimo segna l’inizio della vita cristiana ed è la dimostrazione di aver scelto di compiere la volontà di Dio. Scelta che deriva da un profondo e personale studio delle Scritture.

I presenti hanno seguito nei primi due giorni vari interventi inframmezzati da video e interviste. Come quella di Italia, una Testimone proveniente da Monterotondo. “Ho 91 anni. Ci vedo e ci sento poco”, ha detto. “Ma quello che mi aiuta a non arrendermi è leggere sempre la Bibbia e parlare agli altri tutti i giorni della speranza che ho”.

I diversi discorsi dei due giorni hanno esortato i presenti a consolidare la speranza in un mondo migliore, e a ispirarsi allo stile di vita semplice insegnato dal Cristo.

In particolare, grazie a una serie di brevi interventi illustrati da altrettanti video, i presenti hanno tratto lezione da varie manifestazioni della natura che esemplificano qualità cristiane.

Nella mattinata di domani domenica è previsto il discorso principale del programma dal tema: “Non perdere mai la speranza!”

In tutto il mondo si tengono centinaia di eventi come quello di Roma. Solo in Italia ne sono in programma 61 di cui 12 in lingue diverse dall’italiano (tra cui la lingua italiana dei segni). In Italia, questa estate, si prevedono più di 300.000 presenti.

Sul sito ufficiale dei Testimoni di Geova, jw.org, sono indicate le date e i luoghi dei vari congressi.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti