Sentiero Verde festeggia i suoi primi 30 anni

Domenica 23 novembre al Parco di Casa Calda 
di V. L. - 25 novembre 2014

csalefesta30setverde30 anni di escursioni, 30 anni di passeggiate culturali, impegnando piedi, ma soprattutto deliziando cuore e cervello, rafforzando vecchie e nuove amicizie fondate sul rispetto reciproco, il garbo, l’amore per l’ambiente e per i territori: questo è in sintesi il significato più profondo della esperienza di Sentiero Verde emerso nella Festa dell’anniversario il 23 novembre nel casale e nel verde del parco in via dei Ruderi di Casa Calda, 71 fra Tor Tre Teste e Torre Maura.

Una festa, in collaborazione con la Coop. Soc. Assalto al cielo, senza retorica, consumata in un vivacissimo incontro conviviale, dopo una doppia impegnativa passeggiata, la prima con partenza dalla metro di Rebibbia, guidata da Pietro Pieralice e la seconda da Largo Preneste con Antonio Citti.

Due personaggi sulla breccia (o breccino) da oltre trent’anni, perché la loro amicizia e la loro comune passione è sbocciata quando frequentavano la stessa scuola e che si è confermata, anno dopo anno, condividendo tante benemerite iniziative sulle strade di Roma, del Lazio, in Italia e nel mondo.

Nella sala è stata allestita una mostra fotografica ed è stato proiettato il video della spedizione in Himalaya di Stefania Arcipreti e brevi clip per illustrare alcune attività, tra cui: “Pensare con i piedi” e “In joelette sul Velino”.

casale Ruderi Casa Calda

casale Ruderi Casa Calda

E’ stato offerto un premio fedeltà ad alcuni tra i soci che hanno compiuto i 30 anni nell’associazione e la distribuzione a tutti di omaggi.

Ho partecipato ben volentieri all’iniziativa (come avrei potuto sottrarmi?) e ho augurato a Pietro e ad Antonio e alla loro associazione una lunghissima vita e di fare tanta tanta strada.

Per saperne di più su Sentiero Verde

Scrivi un commento

  • Name (required)
  • Mail (required) (will not be published)
  • Sito Web