Salviamo l’affresco dell’edicola mariana, cosiddetta della “papessa Giovanna”, nel I Municipio

Redazione - 15 luglio 2017

Dall’associazione “Via San Giovanni in Laterano” riceviamo la notizia riguardante un angolo millenario di Roma e un appello per riportare in piena luce un affresco mariano.

Il saccello prima dell’intervento

Scrive l’Associazione: “L’antichissimo sacello devozionale, posto tra Via dei Querceti e la salita di Via SS. Quattro, nel I Municipio, dedicato alla Vergine, lasciato al degrado, esiste da circa mille anni. Le prime fonti iconografiche che attestano la sua presenza risalgono al XVI sec.

Qui passava la “via maior” detta anche “via sacra”, che univa il Laterano al Vaticano, via lungo la quale passarono i cortei papali durante il medioevo e fino agli inizi del Duecento.

Nel corso dei secoli, a questa edicola si è legata la leggenda della Papessa Giovanna (IX sec.); secondo cui, durante una  solenne cerimonia, La Papessa, pressata dalla folla, avrebbe partorito e perso la vita proprio in prossimità dell’edicola, che sarebbe stata edificata in memoria della sua morte.  Dopo il leggendario accaduto il percorso dei cortei papali fu deviato, evitando così di passare davanti al sacello.

Questa edicola, in verità sacra e dedicata alla Vergine, come attesta pure l’epigrafe posta su di essa, è attualmente oggetto di una profonda devozione popolare: spesso vi si possono trovare fiori freschi e rosari ad ornare il cancello in ferro battuto che protegge l’abside affrescato.

Considerato lo stato di abbandono da parte delle istituzioni, e di degrado in versava l’edicola, nel 2015 l’associazione culturale “Via San Giovanni in Laterano” ha preso maggiormente a cuore la situazione attivandosi per garantirne la conservazione.

Il saccello dopo l’intervento

Dopo aver ottenuto tutti i permessi dagli organi competenti preposti: Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per il Comune di Roma; Soprintendenza Archeologica e Paesaggio del Comune di Roma; Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali; Municipio I Centro Storico, i quali ne hanno seguito le diverse tappe, sono stati effettuati alcuni seguenti interventi.

Si è tratta di lavori di messa in sicurezza delle pareti e della copertura pericolante dell’edicola (effettuati gratuitamente nel mese di settembre 2015 dalla Ditta Santocchi Giorgio S.r.l. a firma dell’Arch. Flavio Fiorucci); installazione di due dissuasori di sosta (parapedonali), a protezione dell’edicola (ottenuta grazie alla collaborazione dell’assessore del I° Municipio di Roma Centro – settore Lavori Pubblici Decoro Urbano); illuminazione provvisoria a LED nelle ore notturne, ottenuta grazie alla collaborazione del Dip. XII° Comune di Roma SIMU; infine un descialbo, gratuito, condotto sull’affresco dalla restauratrice Francesca Matera e uno studio storico del sacello a cura dell’arch. Leana Pizzoferrato.

Il lavoro condotto dalla dott.ssa Matera, ha portato in luce diversi frammenti di affresco, tuttora visibili, di buona fattura e di notevole importanza storica, i quali attestano la presenza di una stratificazione pittorica. Il restauro di questo, darebbe un contributo significativo alla storia che si annida a questo sacello sacro: l’immagine pittorica attualmente celata potrebbe essere rivelatrice delle motivazioni religiose, sociali o politiche che furono alla base della sua edificazione.

Per questa ragione l’Associazione chiede il sostegno e la partecipazione attiva degli abitanti del Rione Celio – Monti e della città tutta, avviando una raccolta fondi per sostenere il restauro dell’affresco del sacello che, pur se oltraggiato dal tempo e dagli uomini, ha ancora molto da svelare agli studiosi, ai cittadini di Roma e alle migliaia di pellegrini che ogni giorno visitano la città. L’esecuzione del restauro rappresenta quindi una sfida intellettuale, culturale e materiale volta alla sua trasmissione nel futuro.

 

E’ possibile donare solo tramite bonifico specificando la causale: Donazione – “salva l’affresco dell’edicola mariana c.d. della papessa Giovanna” sul Conto Corrente n. 24942.82; Cin V; ABI 01030; CAB 03212, Agenzia Monte Dei Paschi di Siena 12 – Via San Giovanni in Laterano 9 – intestato a: Associazione culturale sportiva “Via San Giovanni in Laterano” Onlus.

Per informazioni: 3496484526. “


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti