Roma sotterranea si svela in un ciclo di conferenze gratuite

Dal 17 gennaio 2009 al 16 maggio 2009, sei appuntamenti archeologici al Cinema Trevi
di Claudia Tifi - 8 gennaio 2009

Quali sono le scoperte avvenute negli ultimi anni nei sotterranei della città?

L’Associazione Roma Sotterranea ha organizzato per il secondo anno di seguito un ciclo di Conferenze a ingresso libero fino ad esaurimento dei 100 posti: si terranno dal 17 gennaio 2009 al Cinema Trevi, vicolo del Puttarello 25, presso la sala Alberto Sordi che si affaccia sull’area archeologica di Vicus Caprarius, a pochi metri dalla celebre fontana di Nicolò Salvi.
C’è un immenso patrimonio ancora da svelare posto molto spesso pochi metri sotto le strade percorse ogni giorno da milioni di persone. Studio, ricerca e documentazione sul campo, ma anche divulgazione: l’attività dell’Associazione Roma Sotterranea si mostra al pubblico anche per il 2009 con una serie di conferenze a tema archeologico aperta a tutti, addetti ai lavori e non.

Filo conduttore sono i siti archeologici sotterranei nei quali l’Associazione ha operato in collaborazione con le Sovrintendenze archeologiche. Le conferenze saranno tenute dagli stessi archeologi che hanno operato ed operano sul campo.

Si inizierà il 17 gennaio 2009 alle 10.45 con “La riscoperta di un monumento sotterraneo: il Criptoportico di S. Gregorio" di Antonio Insalaco, curatore archeologo presso la Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune.

Si proseguirà il 14 febbraio 2009 alle 10.45 con “La produzione di laterizi in età Imperiale ed il loro impiego negli edifici pubblici di Roma” di Elisabetta Bianchi, archeologa presso la Sovraintendenza del Comune.

Il 28 febbraio 2009, sempre alle 10.45, ci sarà “Ancora novità su Villa Adriana” di Eugenia Salza e Prina Ricotti, architetto.

Il 14 marzo alle 10.45 sarà presentata l’ “Attività estrattiva presso il complesso monumentale della Tomba di Cecilia Metella e del Castrum Caetani sulla via Appia Antica” di Renato Sebastiani e Renato Matteucci della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma

Il 18 aprile alle 10.45 ci sarà “Dopo le scoperte. Il parco archeologico dei Fori Imperiali" di Roberto Meneghini, archeologo responsabile Ufficio Fori Imperiali del Comune di Roma

Il 16 maggio alle 10.45 “Scavi nelle Terme di Traiano sul Colle Oppio”sarà a cura di Rita Volpe, archeologa presso la Sovraintendenza del Comune.

Per saperne di più: adriano@romasotterranea.com

Ultimi articoli nella categoria Cultura

Scrivi un commento

  • Name (obbligatorio)
  • Mail (obbligatorio) (will not be published)
  • Sito Web