“No alla chiusura dei nasoni, sì all’acqua pubblica!”

Il 10 luglio 2017, a Roma in Piazza del Campidoglio si è svolto il flash mob cui ha partecipato anche Vandana Shiva
Redazione - 11 luglio 2017

Acea e Comune di Roma stanno chiudendo le fontanelle di Roma. Una scelta odiosa e stupida che non fa risparmiare acqua, le perdite riguardano infatti la rete obsoleta, ma impediscono l’accesso a dieci mila senza dimora.

Quali sono le fontanelle già chiuse?

Quali quelle che rimarranno aperte?

Come spesso accade non è facile trovare le informazioni, nonostante la “moda” degli open data e la “retorica” a cinque stelle della trasparenza. Alcune risposte in una mappa preparata da una rete dal basso. Intanto la protesta cresce

LA MAPPA COMPLETA E AGGIORNATA DI RETER

Lunedì, 10 luglio 2017, a Roma in Piazza del Campidoglio, a partire dalle 17:30, si è svolto l’evento: Flash mob: NO alla chiusura dei nasoni, SI all’acqua bene comune.

Organizzato da numerose realtà ambientaliste e della società civile contro la chiusura delle fontanelle pubbliche, per chiedere il rispetto del diritto umano all’acqua e prendere misure contro la siccità che non vìolino il concetto di giustizia climatica.

Ha partecipato anche Vandana Shiva che ha svolto in India una analoga battaglia per il diritto all’acqua.


Commenti

  Commenti: 1


  1. Sono d’accordo x la raccolta firme per mantenere in funzione le fontanelle pubbliche.

Commenti