L’Ater risponde al telefono

Attivo il numero del call center 06686288
Enzo Luciani - 6 febbraio 2007

Per far fronte alle molte richieste che ci giungono in redazione comunichiamo il numero del call center dell’Ater (Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale Pubblica) di Roma.
Il numero è 06.686288 e risponde dal lunedì al giovedì dalle ore 8,45 alle 15,45 e il venerdì dalle ore 8,45 alle 13,45.
Questi i due numeri di fax: 06/68842226 e 06/68842228.
Si può inviare anche una email all’indirizzo: urp@aterroma.it.

Le richieste d’informazione si possono ottenere anche in maniera interattiva registrandosi nella sezione utenti del sito aziendale www.aterroma.it. 

Se si desidera conferire di persona bisogna recarsi in Lungotevere Tor di Nona 1; il lunedi ed il venerdi dalle 9 alle 12, il martedi ed il giovedi dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 16, mercoledi non si riceve il pubblico.

Ultimi articoli nella categoria Senza Categoria

Commenti

  1. sara

    Sono una mamma di tre figli non lavoro e da una settimana vivo in macchina non ne posso più datemi un appartamento non sono una bestia

  2. Paolo di san Basilio

    Rispondo a dady da san basilio; forse non mi sono spiegato bene, lei parla a me di sacrifici? Abitavamo al borghetto prenestino i miei con 5 figli non fu mai assegnata una casa popolare, mia madre aveva fatto domande a non finire, nel 1964 pagammo la buona uscita a un locatario compreso 4 anni di arretrati, io dovetti smettere i studi x andare a lavorare e aiutare mio padre(era l'unico sostentamento)per pagare i debiti,all'epoca avevo 15 anni. Scusi ma lei ha mai abitato in una baracca, senza acqua in casa, senza bagno ecc ecc..? Io si! Ma non siamo mai stati erretrati con l'affitto sino a oggi.

  3. Carolina

    Mia madre e mia sorella stanno in fase di sgombro al trullo per aver occupato lo scorso anno. Mia madre 60 anni e un lavoro non glielo da nessuno, mia sorella lavora part time e, nonostante sanno di essere in torto per aver occupato hanno sempre pagato, anche l'indennità di occupazione. mi dite ora, 2 donne sole, occupanti per necessità, dove dovrebbero andare? Stanno in lista per una casa popolare da 20 anni, e loro cosa fanno? le mandano sotto i ponti dicendo che il loro era uno sgombro facile da fare perchè 2 donne sole. A mia madre gli hanno anche rotto 2 dita per strattonarla. fINISCO CON DIRE, PERCHE' NON ANDATE A VEDERE CHI HA OCCUPATO ED HA UN SUV PARCHEGGIATO SOTTO CASA? rispondo anche a ciò che leggevo nel blog: mia madre e mia sorella non si sono mai potuti permettere una vacanza!!! Conoscete qualcuno a cui posso rivolgermi? Rischiano veramente di finire in mezzo una strada!! E tutto grazie a questo bel sindaco che comincia con le categorie più deboli per dare l'esempio! complimenti al sindaco ALEMANNO!!!

  4. dady da san basilio

    voglio rispondere a paolo di san basilio voglio dirle caro signor paolo che molte persone hanno fatto i sacrifici e le rinunce e NON sanno cosa vuol dire vacanza per fare una casa per i propri figli e hanno sempre pagato regolarmente l'affitto al contrario di altri lei quello che ha detto è più che giusto ma i vari "sensani" "sensali" che si intascano la mancetta per fare entrare queste persone non li vede nessuno? loro in vacanza ci vanno e mentre sono via la casa non gliela occupa nessuno. grazie signor paolo e spero che le mie parole non l'abbiano dispiaciuto.

  5. renato

    l'inquilini di via monte massico 30 (tufello) fanno presente che da diversi anni non abbiamo il servizio cortile in quanto e( stato detto da un addetto a tale servizio che un inquilino gli abbia detto che pensevamo noi al cortile e vero abbiamo sistemato a nostre spese quello che il cantiere a fine lavoro degli ascensori aveva lasciato ma anche se entrando gli operai addetti vedono all'ingresso tutto in ordine in fondo al cortile e trascurato il cortile e composto di 10 scale comunque gli operai addetti al che impediscono cortile ed al taglio erba non debbono dare retta a persone che impediscono a loro di fare il loro dovere x il servizio che gli inquilini pagano

  6. MARCO

    BISOGNA MANDARE VIA GLI ABUSIVI SOPRATTUTTO SE DISTRUGGONO LE COSE CHE NON SONO LE LORO E NON PAGANO L'AFFITTO CI SONO STATE TANTE LAMENTELE MA HA NESSUNO IMPORTA

  7. Paolo da S. Basilio

    Tra qualke giorno è agosto, stanno a casa solo i "pensionati e i ratti" ma le seconde case x non dire le terze una volta non si potevano possedere ora SI? Noto famiglie che hanno venduto la casa privata e insidiarsi in quella popolare alla morte del genitore, fate finta di non vedere, incassate denari di arretrati da inqulini (senza titolo) addiritura Single, tutto questo alla faccia delle persone che fanno a meno delle vacanze ecc.ecc. x poter stare in regola, sapete benissimo che ho ragione. I nomi li sapete, noi ci abitiamo qua non siamo turisti di passaggio, reso l'idea?

  8. marina d\'amdrosio

    funziona male l'informazione........perchè? un pò di trasparenza aiuterebbe tutti!......specialmente le persone che sono sole e non in grado di perdere tempo denaro e tranquillita'.

  9. Mary

    Chiediamo di mandare più controlli nelle palazzine del IV municipio di Roma!!! c'e' tantissima gente che non paga e a rimetterci siamo noi cittadini onesti che lavoriamo tutto il giorno e paghiamo le tasse regolarmente!!!!! mandate via la gente che non paga invece di prenderci in giro!!!!!!!!!!!!!!

Scrivi un commento

  • Name (obbligatorio)
  • Mail (obbligatorio) (will not be published)
  • Sito Web