Fermati due “topi d’appartamento” ripresi dalle telecamere dell’alloggio svaligiato a Torpignattara

I ladri erano in quattro. La polizia cerca ora di rintracciare gli altri due
Redazione - 15 luglio 2017

Hanno svaligiato un appartamento in zona Torpignattara dopo averne forzato la porta d’ingresso, e si sono allontanati con il bottino.

L’alloggio era però munito di un sistema di videoregistrazione, che ha ripreso le varie fasi del furto e immortalato i quattro autori.

Gli agenti del Commissariato San Paolo, ricevuta la denuncia, hanno effettuato i riscontri tra i volti ripresi dalle telecamere e la banca dati a disposizione delle forze dell’ordine, identificando due dei quattro autori del furto.

Le ricerche di P.G. e B.A., georgiani di 36 e 14 anni, però, non hanno dato  i risultati sperati. Ma, proprio mentre i poliziotti erano impegnati nelle indagini, hanno appreso che i due erano stati appena fermati in piazza della Repubblica da una pattuglia del Reparto Liguria Prevenzione Crimine, nel corso dei controlli antiterrorismo.

Accompagnati presso gli uffici della Polizia di Stato del Commissariato San Paolo, è parsa subito evidente la perfetta corrispondenza alle immagini delle telecamere con il loro volto dei due: uno indossava addirittura ancora gli stessi indumenti.

Al termine degli accertamenti, i due georgiani sono stati sottoposti a fermo ed accompagnati presso il carcere di Regina Coeli, mentre proseguono le indagini per cercare di individuare i complici.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti