Il Comitato di Quartiere Beltramelli annuncia un presidio

Davanti al Centro Culturale Gabriella Ferri, in data da comunicare
Redazione - 26 settembre 2017

Riceviamo e pubblichiamo il testo di un volantino del Comitato di Quartiere Beltramelli che si sta preparando a fare un presidio per ottenere risposte a numerose rivendicazioni. Ecco il testo

“Il Comitato Direttivo del Comitato di Quartiere, nella riunione del 15 settembre 2017, ha deliberato di indire un presidio davanti al Centro Culturale Gabriella Ferri, data che vi comunicheremo nei prossimi giorni, per RI-CHIEDERE all’Amministrazione Municipale e Comunale le concrete risposte alle innumerevoli richieste avanzate in questi ultimi quattordici mesi.

RI-Elenchiamo le richieste:

–  Riapertura del Centro Culturale Gabriella Ferri chiuso dal 1° Luglio 2017, per le attività sociali e di aggregazione dove i cittadini potevano partecipare alle iniziative delle Associazioni Culturali, e per incontrarsi, dialogare, proporre, divertirsi;

–  Riapertura definitiva dell’Ufficio Anagrafico decentrato di San Romano;

–  Rifacimento degli attraversamenti pedonali di tutto il Quartiere e RI-sistemazione delle buche di strade e sui marciapiedi, nel frattempo peggiorati;

–  Potenziamento della raccolta della nettezza urbana con conseguente eliminazione dei miasmi che emette e mappatura dei cassonetti, che periodicamente vengono spostati da una parte all’altra;

–  Maggiore controllo del territorio, abbandonato a se stesso, della Polizia locale Municipale con un controllo anche di bancarelle, tavolini, sedie, cassette di frutta e verdura, ecc., ove non autorizzati, sui marciapiedi (in Via Tiburtina, via della Cave di Pietralata, via G. Marcotti, via Viollier, ecc.), che restringono il passaggio dei pedoni;

–  Disinfestazione del Quartiere iniziando dalle scuole, onde evitare i rischi sanitari dovuti al virus Chikungunya;

–  Porre in essere tutti gli interventi necessari per evitare nuovi allagamenti in caso di forti piogge quali la pulizia di tombini, caditoie e griglie dei chiusini, solo per fare un esempio;

–  Manutenzione aree verdi presenti nel Quartiere con maggiore cura sia degli alberi che delle aiuole già presenti; piantumazione degli idonei alberi e nelle nuove aiuole post lavori;

–  Ripristino risoluto dei giochi nelle tre aree ludiche presenti in zona (Largo Beltramelli, via delle Cave di Pietralata e via A. Tedeschi);

–  Accelerare la chiusura dei tanti lavori ancora presenti nel Quartiere (rete fognaria di Via Tiburtina, L.go Camesena, L.go S.  Giuseppe Artigiano, V. Morello, V. delle Cave di Pietralata, rampa discesa stazione Tiburtina, ecc.);

–  Sollecitare il trasferimento del Commissariato di P.S. di via di Villa Ricotti in via Achille Tedeschi.

Chiediamo la vostra collaborazione con la partecipazione ed anche con una raccolta di firme che permettano alla cittadinanza di avere una risposta concreta dell’Amministrazione per la risoluzione dei problemi evidenziati”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti