Chiamarla “V”, variazioni poetiche e sonore sui dialoghi della vagina

Venerdi 16 maggio ore 21 ad Artipelago PiccoloTeatro a Castelnuovo di Porto (RM)
Redazione - 15 maggio 2014

Venerdi 16 maggio 2014 ore 21 ad Artipelago PiccoloTeatro a Castelnuovo di Porto (RM) in via Roma 32/34: Chiamarla “V”, variazioni poetiche e sonore sui dialoghi della vagina e altre storie con Daniela Giordano, recitazione, Danila Massimi, percussioni e voce, Regia e adattamento di Daniela Giordano

immagine_9Un liberatorio viaggio ironico, poetico e sonoro intorno a una meraviglia di solo genere femminile che ci impegniamo a “chiamarla V”. Ritmi ipnotici e melodie struggenti accompagnano la performance dell’attrice nel superamento del tabù di tutte. Solo pronunciare quella parola misteriosa e carnale come una ferita, si fa atto politico.
Con ironia disarmante l’interprete ammorbidisce l’ansia di un’apparente trasgressione; né atto contro, né desiderio di stravolgere, piuttosto esigenza gioiosa di rinnovamento.

Altre info: http://www.artipelago.it

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti