Centocelle: “Spaccio e pericoli nel parco di via delle Palme”

Lo dichiara in una nota Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di Fratelli d’Italia, che ha presentato un'interrogazione
Redazione - 9 agosto 2017

“Il parco di via delle Palme, situato nel cuore del popoloso quartiere di Centocelle, continua ad essere un luogo di spaccio di sostanze stupefacenti oltre che un sito pericoloso per i frequentatori, specie moltissimi bambini ed anziani, a causa della presenza di numerose criticità già segnalate oltre un anno fa con una interrogazione che, sostanzialmente, è rimasta senza seguito”. Lo dichiara in una nota Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di Fratelli d’Italia.

“Dopo le tante segnalazioni dei cittadini, documentate anche con delle fotografie illustrative, – prosegue Figliomeni – abbiamo presentato una nuova dettagliata interrogazione per chiedere all’Amministrazione Raggi di eliminare immediatamente i tanti pericoli presenti nel parco, quali vialetti gravemente sconnessi e danneggiati e rischi di cadute a causa di continui allagamenti oltre a tante altre asperità, e ciò anche per evitare possibili contenziosi legali con i cittadini. Abbiamo altresì richiesto di provvedere alla installazione di giochi per bambini e riparazione delle panchine ed arredi rotti ma, soprattutto, di provvedere al ripristino dei lampioni e dell’illuminazione pubblica che, unitamente alla chiusura dei cancelli ad opera di associazioni del volontariato, ben potrebbero essere un deterrente contro ulteriori atti di vandalismo e conservazione della importante area verde. L’Amministrazione Raggi non può continuare a non occuparsi dei beni pubblici e lasciare abbandonate al degrado e all’incuria importanti polmoni verdi che sono anche luoghi di aggregazione per bambini e famiglie e, proprio per far fronte anche alla carenza di fondi, abbiamo suggerito di valutare la possibilità di reperire delle risorse tramite sponsorizzazioni per la riqualificazione e la manutenzione del parco fermo restando l’uso pubblico dello stesso”.

“In che cosa consiste . conclude il consigliere Francesco Figliomeni – il tanto reclamizzato “nuovo corso grillino” se la Sindaca nulla ha fatto nemmeno in materia di sicurezza? A tal proposito abbiamo richiesto alla Raggi, anche quale componente del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, di attivarsi presso il Prefetto affinchè venga adottato ogni provvedimento necessario volto a stroncare il continuo spaccio di sostanze stupefacenti all’interno del parco isolando altresì gli accessi dall’adiacente occupato Forte Prenestino già tristemente famoso per gravissimi episodi di cronaca”.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti