Cagliari-Lazio 0-0. La Lazio rallenta

Al Sant’Elia finisce 0-0, la Lazio rallenta la sua corsa all’Europa che conta
Marco Savo - 20 marzo 2017

La Lazio impatta in trasferta sul campo del Cagliari. Al Sant’Elia, nel match valido per la 29ª giornata della Serie A Tim, finisce a reti bianche. Un pareggio che interrompe a 4 la striscia di vittorie consecutive dei capitolini e che soprattutto complica la rincorsa ad un posto in Champions League. La classifica infatti vede la Lazio al quarto posto a 5 punti dal terzo del Napoli e con un vantaggio di due punti sull’Inter e l’Atalanta.

Primo tempo – Nell’undici iniziale di mister Inzaghi la novità di rilievo è il ritorno di Keita fra i titolari, dopo che nelle ultime gare era partito dalla panchina risultando decisivo come nel match dell’Olimpico contro il Torino. Nelle file del Cagliari invece Dessena è costretto ad alzare bandiera bianca dopo soli 7 minuti di gioco. Fra i sardi al 21’ anche Ionita accusa un problema fisico ma in quale modo stringe i denti e rimane in campo.

Per quanto riguarda la partita la prima vera occasione da goal della Lazio arriva solo alla mezzora con la chance fallita da Immobile. Sugli sviluppi di un corner infatti, Hoedt di testa pesca l’attaccante n.17 che a due passi da Rafael perde l’attimo buono per concludere a rete.

Sul finire della prima frazione di gioco anche Keita ha una buona occasione ma la sua conclusione viene deviata in angolo da Isla.

Secondo tempo – Nella ripresa le due squadre iniziano con un altro passo, in casa Lazio le occasioni più pericolose passano per i piedi di Felipe Anderson e Keita. Al 47’ un potente destro del brasiliano esce di pochissimo. L’occasione più importante però arriva al 60’, Felipe Anderson servito da Radu in piena area, si trova a calciare una sorta di rigore in movimento, fallendo però l’occasione con un tiro debolissimo che è facile preda dell’estremo difensore sardo. Al 77’ anche il Cagliari ha una grossa chance: Farias grazia la Lazio lisciando un ottimo pallone su cross di Ionita. Negli ultimi minuti ci prova anche Padoin il quale conclude malissimo al lato. Al 88’ nuovo brivido per la Lazio con Farias che cade in area ma l’arbitro Guida vede benissimo ammonendo l’attaccante sardo per simulazione. Queste le ultime vere emozioni del match che termina cosi a reti bianche.

PAGELLE

LAZIO

Strakosha 6 – Partita abbastanza tranquilla dove non compie parate particolarmente difficili.

Basta 6.5 – Sta vivendo un buon periodo di forma (80′ Patric sv).

de Vrij 6.5 – Lo spavento per lo stop contro il Torino è acqua passata, a Cagliari la Lazio gioca con la difesa blindata grazie alla coppia olandese.

Hoedt 6.5 – Il compagno ideale per de Vrij, prezioso anche in zona goal come nel primo tempo quando serve un ottima palla a Immobile per il possibile vantaggio.

Radu 6.5 – Attento in fase difensiva ma anche propositivo in avanti (66′ Djordjevic 5.5 – Non cambia l’inerzia dell’incontro).

Parolo 6 – Gara difficile ma lui c’è come al 51’ quando va vicino al goal.

Biglia 6 – Gioca una partita senza troppi sussulti.

Lulic 6.5 – Fra i migliori, una sicurezza per Inzaghi.

Felipe Anderson 5.5 – Il brasiliano è sempre nel vivo del gioco ma è poco concreto in zona goal.

Immobile 5.5 – Il Cagliari gli riserva un trattamento particolare e lui non riesce mai a trovare il guizzo giusto.

Keita 6 – Finalmente ha la chance da titolare ma non incide sufficientemente sul match (71′ Luis Alberto 5 – Impalpabile nei minuti che ha a disposizione).

All. Simone Inzaghi 6 – La sua squadra impatta sul campo del Cagliari e rallenta la corsa all’Europa che conta. Forse con un Milinkovic Savic in più…

CAGLIARI

Rafael 6, Isla 6.5, Bruno Alves 6.5, Pisacane 6.5 (86′ Salamon sv), Murru 6.5, Dessena sv (9′ Faragò 6), Tachtsidis 6, Padoin 5.5, Ionita 6, Joao Pedro 5.5, Sau 5 (67′ Farias 5). All. Massimo Rastelli 6.5

Arbitro: Guida (sez. Torre Annunziata) 6.5

TABELLINO

Cagliari-Lazio 0-0

CAGLIARI (4-4-2): Rafael; Isla, Bruno Alves, Pisacane (86′ Salamon), Murru; Dessena (9′ Faragò), Tachtsidis, Padoin, Ionita; Joao Pedro, Sau (67′ Farias). A disp. Colombo, Crosta, Gabriel, Miangue, Di Gennaro, Han. All. Massimo Rastelli

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Basta (80′ Patric), de Vrij, Hoedt, Radu (66′ Djordjevic); Parolo, Biglia, Lulic; Felipe Anderson, Immobile, Keita (71′ Luis Alberto). A disp. Vargic, Adamonis, Wallace, Lukaku, Mohamed, Crecco, Murgia, Lombardi. All. Simone Inzaghi

Arbitro: Guida (sez. Torre Annunziata). Ass: Vivenzi-Liberti. IV: Di Vuoto. Add: Massa-Serra.

NOTE. Ammoniti: 28′ Faragò (C), 70′ Biglia (L), 71′ Pisacane (C). Recupero: 2’pt, 4′ st.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti