Avviso allacci fognari via di Pietralata

L’ACEA ATO2 darà inizio alle opere nel tratto compreso tra via del Forte di Pietralata e via Casale Rocchi
Dal sito del Comune di Roma - 12 giugno 2017

Prossimamente l’ACEA ATO2 darà inizio alle opere finalizzate al risanamento igienico sanitario degli allacci alla pubblica fognatura esistenti su via di Pietralata, nel tratto compreso tra via del Forte di Pietralata e via Casale Rocchi.

L’Azienda provvederà a proprie spese – e senza oneri per i cittadini – ad imboccare nella fognatura realizzata recentemente su Via di Pietralata tutte le condotte che dalle strade intersecanti confluiscono sulla vecchia fognatura privata esistente. L’intervento interesserà via della Torba, via Piero Aloisi, via B. Massalongo, via M. Canavari.

Per ulteriori informazioni, si veda di seguito.

A LAVORI ULTIMATI:

  • gli utenti già allacciati in fogna e in possesso dell’autorizzazione allo scavo rilasciata dal Comune fino al 2003, avranno la possibilità di conseguire l’attestazione di avvenuto allaccio dietro richiesta da presentare presso lo Sportello della Direzione Tecnica nelle giornate di martedì (8.30-12) e giovedì (8.30-12 e 14-16) – telefono 06 69605430 – sito nella sede del Municipio IV di via Tiburtina 1163, piano terra ingresso B.

Per poter conseguire l’attestazione di avvenuto allaccio gratuitamente è necessario presentare:

1.    la richiesta di attestazione su carta libera (modulo);

2.    n. 3 copie della DICHIARAZIONE DI ASSEVERAZIONE redatta da un tecnico professionista;

3.    copia dell’autorizzazione allo scavo, rilasciata dal Comune di Roma, all’epoca dell’esecuzione dei lavori di imbocco in fogna.

Al termine dell’istruttoria da parte degli uffici di ROMA CAPITALE ed ACEA ATO2 sarà rilasciato il documento attestante l’avvenuto allaccio.

  • gli utenti che hanno eseguito l’allaccio in assenza dell’autorizzazione allo scavo del Comune, hanno ora la possibilità di regolarizzare le opere eseguite.

La richiesta dovrà essere presentata in Municipio presso lo Sportello della Direzione Tecnica nelle giornate di martedì (8.30-12) e giovedì (8.30-12 e 14-16) – telefono 06 69605430 – presso la sede del Municipio IV di via Tiburtina 1163, piano terra, ingresso B, utilizzando la allegata Richiesta Apertura Scavi – Allegato Sub 9 o presentandosi presso gli uffici della Direzione Tecnica sita in Via di Scorticabove, n. 77 in orario lavorativo – Ufficio Imbocchi in fogna.

Documentazione da presentare:

1.    Richiesta come da allegato Sub 9, con marca da bollo di € 16,00;

2.    Versamento dei diritti di istruttoria pari ad € 72,06, presso la cassa del Municipio;

3.    n. 5 copie elaborato grafico timbrato e firmato da un tecnico professionista;

4.    n. 5 copie relazione tecnica timbrata e firmata da un tecnico professionista;

5.    n. 3 copie della DICHIARAZIONE DI ASSEVERAZIONE;

6.    la documentazione che dimostri la legittimità dell’immobile allacciato (licenza, concessione o permesso edilizia/o, concessione o permesso edilizia/o in sanatoria – atto sostitutivo di notorietà solo per immobili anteriori al 30 gennaio 1977).

Al termine dell’istruttoria da parte degli uffici di ROMA CAPITALE ed ACEA ATO2 sarà rilasciato il documento attestante l’avvenuto allaccio.

Per eventuali problematiche chiamare l’Ufficio Imbocchi in fogna: telefono 06 69605823 – Istruttore Tecnico De Silla Massimo.

Dal sito del Comune di Roma


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti