Scienza Quotidiana

In questi articoli trattiamo, con linguaggio divulgativo, fenomeni che ognuno di noi può osservare, magari senza porsi domande, in cucina, in casa, nelle operazioni quotidiane.

L’autore, Stefano Cinti, è dottore di ricerca in Chimica presso l’Università di Roma “Tor Vergata”. Ha la passione per la scrittura, l’insegnamento e la divulgazione scientifica.

Il sale rende l’acqua dolce: la lavastoviglie

  Parlavamo qualche tempo fa di acqua e calcare. Quella patina biancastra che riduce la lucentezza dei rubinetti di casa nostra, che si deposita sulle mattonelle nelle zone umide o che addirittura arriva ad intasare i tubi nei quali scorre l’acqua. Il calcare quindi, o meglio la sua formazione, dipendeva dalla presenza di qualche ione… Continua »

Pubblicato il

Luci più belle con meno sforzo: il LED

Dopo aver iniziato, la scorsa settimana, il percorso evoluzionistico che ha riguardato i televisori, oggi concluderò il discorso, parlandovi di un nuovo tipo di televisore che sta popolando le nostre case. Finora abbiamo visto che dal tubo catodico, ci siamo spostati verso modelli con schermi al plasma e LCD. E gli schermi a LED? Innanzitutto… Continua »

Pubblicato il

L’evoluzione di casa nostra su uno schermo

È da sempre uno/a di famiglia. È sempre con noi, ci fa compagnia, ci tiene informati, ci fa ridere, e anche piangere. Quando ci stanca, poi, possiamo decidere di metterlo/a in attesa, e lui/lei lì rimane. Qualcuno avrà già capito di cosa sto parlando e il fatto che stia utilizzando sia il maschile che il… Continua »

Pubblicato il

Estrazione: dal limoncello alla maglia scolorita

Nel precedente articolo vi ho parlato della distillazione, quella tecnica che è fondamentale per la produzione di grappa, whisky, gin e quant’altro sia un distillato. Se ricordate però, vi ho anche detto che le grappe cosiddette barricate sono caratterizzate da particolari gusti, odori e colori, che dipendono dal fatto che l’alcool può estrarre molecole dal legno… Continua »

Pubblicato il

Altro che prodotti di scarto: la grappa

Vi ho parlato del camino acceso, di quello che c’è dietro, chimicamente, alla fiamma che ci sorprende e che ci riscalda. Coloro che hanno la fortuna di avere un camino acceso in casa, gradiscono alle volte accompagnare questa bella esperienza sorseggiando ad esempio un bicchierino di grappa. Ovviamente, non occorre avere un camino per gustare… Continua »

Pubblicato il

Il sale: l’alleato contro il ghiaccio

In questi giorni fa davvero freddissimo. Il nuovo anno ha portato con sé un’ondata di neve,vento e gelo. Tanti i paesaggi innevati, anche quelli più insoliti. Basti pensare alla Puglia, una delle regioni più colpite dal freddo. Vedere imbiancati i trulli di Alberobello o piazza Sant’Oronzo a Lecce, fa un certo effetto. È senz’altro suggestivo,… Continua »

Pubblicato il

La Via Lattea è nella nostra stanza

L’atmosfera che è in grado di regalare un cielo stellato è davvero incredibile. Certo è, che se si vive in una città come Roma, o in qualsiasi altra città con tante luci, macchine ed abitazioni, beh è difficile accorgersi di tutte le stelle che ci sono sopra la nostra testa. Quando invece, ci si allontana… Continua »

Pubblicato il

Un caldo Natale

Pensi al Natale e subito ti viene in mente un camino con una bella fiamma. Ok, forse si pensa anche ad altre cose come all’albero pieno di decorazioni, il panettone, la neve, babbo natale, i regali… Diciamo che è questo freddo che ci fa pensare a quanto è bello il caldo di casa, ancora meglio… Continua »

Pubblicato il

orehccuZ: lo zucchero invertito

Mi è stato chiesto cosa era uno zucchero invertito. Facendo “mea culpa”, mi sono reso conto di aver semplificato un po’ troppo la questione, e di aver saltato tutta la chimica che porta ad invertire uno zucchero. Colgo l’occasione per rifarmi. Quando si parla di zucchero, (quasi) tutti pensiamo al saccarosio, che sia raffinato o… Continua »

Pubblicato il

Bollicine multi-tasking

Ogni qualvolta sento un accenno di influenza sono solito prendere una compressa effervescente di aspirina. E questo è uno di quei giorni. Tralasciando il fatto che questo possa, o no, rappresentare il miglior rimedio per combattere lo stato influenzale, sono convinto che è molto interessante capire quello che succede nel bicchiere al momento che la… Continua »

Pubblicato il