Al via i percorsi di animazione sociale, culturale ed educazione ambientale per il parco di via delle Palme

Da 17 aprile 2013 cura dello spazio pubblico e progettazione partecipata per i bambini della scuola elementare, i loro genitori e nonni
di M. E. - 16 aprile 2013

Iniziano mercoledì 17 aprile 2013, con una prima gita dei bambini della scuola elementare dell’Istituto Comprensivo di via Pirotta all Parco di Via delle Palme, i “Percorsi di… animazione sociale, culturale ed educazione ambientale”, la nuova iniziativa del Progetto Cittadinanza Solidale con CEA, Centro di Educazione Ambientale del Municipio Roma VII, il Coordinamento Parco via delle Palme, Groucho Teatro, Istituto Comprensivo di Via Pirotta, Centro Sociale Anziani Nino Manfredi e Progetto Nonni – Cittadini Solidali.

Si tratta di una serie di percorsi di sensibilizzazione ai temi ambientali, di cura dello spazio pubblico e progettazione partecipata, destinati ai bambini della scuola elementare, ma anche ai loro genitori e ai loro nonni. Percorsi che comprendono orti didattici e un laboratorio teatrale intergenerazionale tra nonni e nipoti. Sono previsti 6 incontri, tra teoria e pratica. Il percorso si concluderà il 21 maggio.

“Percorsi di… animazione sociale, culturale ed educazione ambientale” è un progetto intergenerazionale. Insieme al Centro Sociale Anziani Nino Manfredi e Groucho Teatro sarà realizzato un lavoro di drammatizzazione sui canti propiziatori e sulle danze di origine rituale sul ciclo della natura e delle stagioni, che si concretizzerà in un piccolo spettacolo dei bambini il 21 maggio.

“È un progetto che nasce nell’ambito sociale, che ha la finalità di riuscire a mettere insieme diverse esperienze per la gestione condivisa del territorio” ha dichiarato Giuseppe Pungitore, Assessore alla Politiche Sociali del Municipio Roma VII nel corso della presentazione dell’iniziativa, che si è svolta il 12 aprile all’Istituto Comprensivo di via Pirotta. “Sostanzialmente si tratta tirare le fila di questa rete che è stata costituita in diverse parti del territorio del Municipio e capire come andare avanti, e che obiettivi ci diamo per questo progetto. Stiamo cercando, attraverso la partecipazione delle persone, la condivisione di progetti sul nostro territorio. Credo che sia un fatto importantissimo e innovativo, e spero che si possa continuare ad andare avanti, per dare un senso di comunità e di appartenenza alla collettività e definire insieme gli obiettivi. Per far sentire Cittadini tutti in una base come questa in cui lo scollamento sociale è forte”. Erano presenti anche Leonardo Galli, Assessore alla Cultura, e Alessandro Moriconi, Assessore all’Ambiente del Municipio Roma VII. Con i bambini è stato quindi piantato il seme della volontà di tre assessorati di lavorare insieme a questo progetto. Volontà che si concretizzerà nella sottoscrizione di un documento ufficiale.

“Vogliamo rimettere insieme il tessuto culturale e sociale del territorio e rimetterlo a disposizione della cittadinanza, costruire insieme ai bambini qualcosa che sia un ponte tra le generazioni” ha spiegato Silvia Natali del Progetto Cittadinanza Solidale. “Ci interesserebbe legare il progetto a tutto il quartiere, ai genitori, ai nonni. Il nostro obiettivo è che i genitori continuino a frequentare il Centro Anziani, che continuino a far vivere il Parco di via delle Palme”.

Cittadinanza Solidale è un progetto di P.M. 1 Cooperativa Sociale Onlus con il patrocinio del Municipio Roma VII, che ha l’obiettivo di migliorare la qualità della vita, favorire la coesione sociale e lo scambio culturale nel territorio del municipio. È un progetto che vuole dare forza alle idee e alle abilità di tutti i cittadini, italiani e stranieri, e metterle a disposizione della collettività per migliorare la qualità dello spazio pubblico, restituendo ai luoghi la loro funzione di incontro e scambio.

Per contatti: Maurizio Ermisino, Ufficio Stampa P.M.1 Cooperativa Sociale Onlus e Cittadinanza Solidale, comunicazione@cooperativapm1.it, 3490650475


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti