544 pensieri su “AVVISO -Diritto di prelazione

  1. Mario

    Siamo cinque fratelli che abbiamo ricevuto in eredità un appartamento IACP di Salerno acquistato a rate da mio padre nel 2001. A Giugno 2015 è stato estinto il debito per un pagamento rateale di 15 anni. L’istituto case popolari ha poi scritto dietro nostra richiesta di non aver nulla a pretendere in quanto è stato onorato il debito contratto nel 2001. Sappiamo di dover pagare il diritto di prelazione all’Istituto case popolari per vendere l’appartamento. Ma sembra che dobbiamo pagare anche il notaio ( 800,00/900,00 euro) per poter vendere. Le sarei grato se mi desse conferma o smentita. E nel caso mi facesse riferimento ad eventuali articoli di legge. Grazie.

  2. addante Autore articolo

    LA LEGGE PER LA SUCCESSIONE CHE VA FATTA ENTRO UN ANNO DALLA MORTE ALTRIMENTI NON POTETE VENDERE E QUELLA LA FA IL NOTAIO PER QUESTO DOVETE PAGARLO

  3. Giuseppe Pettinaro

    Gent.le Dott.ssa Addante,
    il diritto di prelazione non consiste nella facoltà di riacquisto dell’immobile da parte dell’Istituto Case Popolari che aveva alienato il medesimo ?
    Se l’Istituto non ha interesse al riacquisto, non decade dal diritto di prelazione ?
    Giuseppe Pettinaro

  4. addante Autore articolo

    NO IL DIRITTO DI PRELAZIONE VA PAGATO LEGGE 560/93 CHE HA MODIFICATO LA 513/77 CHE ERA INCOSTITUZIONALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *