Abdelekrim Kabbouri e Rossella Di Dionisio vincono la XXII Corri per il Parco 2011

La gara competitiva si è svolta l'8 dicembre con la partecipazione di oltre trecento atleti
di Aldo Zaino - 8 dicembre 2011

I fratelli Kabbouri, Abdelekrim e Yassine, il primo dell’A.S.D.Aterno Pescara, l’altro dell’A.S. D. Libertas Catania, fino a pochi centimetri dal traguardo erano appaiati e solo per un soffio, anche se il cronometro si è fermato per entrambi a 00:31:41, ha prevalso Abdelekrim su Yassine. Al terzo posto si è classificato Antonio Miggiano dell’Atletica Colleferro con il tempo di 00:32:27.

Fra le donne vittoria tutta italiana: prima Rossella Di Dionisio della Running Club Futura che ha percorso i km 10 in 00:39:24. Al secondo posto si è classificata Laura Maria Gallo del G.S. Sport Roma (00:39:45) Il terzo posto è andato a Veronica Correale della Cus Tirreno Atletica ASD (00:43:09).

L’evento sportivo, organizzato da Atletica del Parco, Amici del Parco e “Abitare A”, con il patrocinio del VII Municipio di Roma e della Regione Lazio, ha avuto la sua partenza in largo Cevasco alle 10:15.

In una splendida giornata di sole, oltre 300 atleti, provenienti da diversi Gruppi Sportivi provenienti da tutte le zone di Roma e dal Lazio, hanno corso 10 km lungo i vialetti dei parchi Palatucci e Quarticciolo-Tor Tre Teste (VII Municipio), che hanno terminato la loro fatica sulla pista dell’Impianto comunale Antonio Nori.  Significativa la presenza di Giorgio Calcaterra “il tassista volante”. 

"E’ una gara dura" è stato il commento di molti atleti che hanno aggiunto "Comunque complimenti agli organizzatori". Tutto infatti è filato liscio fino al termine della gara con l’arrivo dell’ultimo atleta, un’ora e dieci minuti dopo la partenza. I concorrenti in una giornata assolata e con un clima primaverile, hanno percorso l’intero parco, attraverso un percorso misto con stradine asfaltate, terra battuta e tratti erbosi.

Apprezzato dagli atleti anche il pacco gara (2 bottiglie di vino, un pacco di pasta, uno di caffè e l’Agenda del Parco 2012) ed il ricco ristoro.

La mattinata è stata deliziata dalla Banda della Rustica, diretta dal Maestro Pasquale Innarella i suoi musicisti (in maggior parte ragazzi) hanno dato fiato alle trombe specialmente prima della partenza della corsa e durante le premiazioni. 

Alle premiazioni, concluse alle 12,30, hanno presenziato il consigliere provinciale Pino Battaglia e il consigliere del VII Municipio dottor Biagio Valente, che ha prestato anche la sua opera di medico a supporto della manifestazione. Sono stati premiati i primi 3 uomini classificati e le prime tre donne, assoluti; i primi 3 classificati/classificate di tutte le categorie Fidal e le società con più di 15 atleti iscritti.

Come sempre ottima l’organizzazione, ragguardevoli i premi, abbondante  il ristoro all’arrivo. 

Nelle foto di Vittorio Tallarico: 1.- Il vincitore con la coppa e alla sua sinistra il secondo e il terzo arrivato; foto 2. – Rossella Di Dionisio; foto 3.- Appena partiti; foto 4. relax dopo la gara


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti